IN EVIDENZA

Dedicato al Sessantotto, in occasione del suo cinquantesimo anniversario, intende fornire una panoramica dei grandi movimenti di massa nati in Italia e in tutto il mondo che contribuirono a cambiare irreversibilmente, sul piano sociale e culturale, la storia contemporanea.


Qui si racconta l’attuale divenire del mondo secondo
la metafora dell’apocalisse.
La brutalità si è impadronita delle relazioni umane
e il nazional-socialismo riemerge come forza egemonica all’orizzonte del secolo. Eppure…


La serie di eventi sismici che a partire dal 24 agosto 2016 ha colpito l’Appennino centrale ha comportato uno dei disastri socio-naturali più significativi della storia recente d’Italia. Alla grave sequenza di scosse ha fatto seguito un’emergenza caotica tra risposte istituzionali equivoche, solidarietà dal basso, popolazioni trasferite a decine di chilometri e macerie immobili nel tempo.


Per ricostruire una “buona urbanistica” è allora necessario ripartire dalla osservazione dei conflitti sul territorio; dai saperi critici che ne derivano; e dalle nuove forme di esistenza collettiva che si prendono cura degli ambienti di vita, delle relazioni ecosistemiche, che rigettano la logica economica del “prendere senza restituire”. Che contengono il germe di altri mondi possibili.

Forza lavoro

Mai come oggi il valore della forza lavoro appare trascurabile: il lavoro è finito e quello che resta è sostituito dai robot. Questo libro racconta come, nel dibattito italiano e internazionale, la forza lavoro sia stata programmaticamente rimossa per favorire l’ultima utopia del nostro tempo: quella degli algoritmi che prendono vita da soli e fanno a meno del lavoro umano.

LE PROSSIME USCITE

EDITORIALE

Mescolando il riso alle lacrime. In onore e memoria di Primo Moroni

Per il ventennale della scomparsa di Primo Moroni – e in concomitanza con l’inaugurazione del nuovo sito di DeriveApprodi – pubblicheremo, a partire da lunedì 25 giugno, una raccolta di testi in suo ricordo con la cadenza di due-tre la settimana.

Per chi nulla o poco sapesse di lui rimandiamo alla biografia: Primo e Sabina della libreria “Calusca” di Milano, in Emina Cevro-Vukovic, Vivere a sinistra. Vita quotidiana e impegno politico nell’Italia degli anni ’70. Un’inchiesta, Arcana editrice, Milano 1976 e all’autobiografia: Da “Don Lisander” alla “Calusca”. Autobiografia di Primo Moroni, a cura di Cesare Bermani, Milano 1983. Entrambi questi testi sono reperibili in rete.

Il nostro omaggio si aprirà con un poema dedicato a Primo che Nanni Balestrini ha scritto per l’occasione.

Seguiranno:

  • la ripubblicazione di Mescolando il riso alle lacrime, scritto da Sergio Bianchi subito dopo la morte di Primo
  • un inedito dedicato a Primo di Franco Berardi Bifo: L’angelo della stampa impossibile
  • uno stralcio del libro di recente pubblicazione di Umberto Lucarelli: Vicolo Calusca
  • l’editoriale a firma Cesare Bermani, Sergio Bologna, Bruno Cartosio del numero speciale della rivista «Primo Maggio» dedicato a Primo e pubblicato nello scorso
Continua a leggere...

MEDIA


AGENDA

I confini dell’inclusione @I Fest

Intervengono i curatori del volume e ricercatori Maurizia Russo Spena, Enzo Carbone, Enrico Gargiulo
Miguel Mellino (Università l’Orientale di Napoli), Giuseppe Faso (insegnane e scrittore)
Modera:
Giuliano Santoro (il manifesto)

Il ’68 sociale politico culturale @Palazzo Merulana

Nanni Balestrini dialoga con: Paolo Bertetto, Sergio Bianchi, Achille Bonito Oliva, Cecilia Bello Minciacchi, Franco Piperno, Valentina Valentini

modera l’incontro
Maria Teresa Carbone

Il secondo avvento @Libreria del mondo offeso

Presentazione del libro con l’autore Franco Berardi (Bifo)

Vedi tutto...