Peter-Jürgen Boock

Peter-Jürgen Boock ha militato nella RAF dal 1975 al 1980. Per gli attentati del 1977 è condannato all’ergastolo. Durante la detenzione inizia a scrivere e nel 1988 pubblica il suo primo romanzo, Abgang, dove racconta la fine della sua militanza nella RAF. Nel 1999, dopo diciotto anni di carcere, gli viene concessa una sospensione condizionale della pena. Ora è giornalista.