Paolo Morelli

Vive a Roma. Ha pubblicato Vademecum per perdersi in montagna (nottetempo, 2003, tradotto anche in Francia), Er Ciuanghezzù (nottetempo, 2005), Classifica di notti gagliarde (Jouvence, 2006).
È stato redattore dell’almanacco «Il Semplice» (Feltrinelli) e della rivista «L’accalappiacani». Anche performer (Animali Parlanti, A passo di Walser, Jazzcéline col musicista Mauro Verrone).
Collabora con «il manifesto» come cronista calcistico.