QUANDO DAL CIELO… WENN AUS DEM HIMMEL

PRESS KIT

QUANDO DAL CIELO… WENN AUS DEM HIMMEL

UN FILM SULLA CREAZIONE SONORA

Esce in DVD il film di Fabrizio Ferraro dedicato all’incontro tra Paolo Fresu, Daniele Di Bonaventura e Manfred Eicher

 

Wenn_Aus_DVPack-1Nel maggio del 2014 Paolo Fresu e Daniele Di Bonaventura si incontrano con Manfred Eicher per cominciare le registrazioni del disco In Maggiore prodotto dalla ECM.

Fabrizio Ferraro li segue con la macchina da presa, nel suggestivo Auditorium della RSI di Lugano, filmando l’avvenimento del loro processo creativo. Il risultato è il film Quando dal cielo… – Wenn Aus Dem Himmel, uscito in sala il 16 aprile 2015 per Boudu / Passepartout e oggi distribuito in DVD da DeriveApprodi, con l’aggiunta del booklet Il cinema preso da dietro (testi di Daniele Di Bonaventura, Maurizio G. De Bonis, Ilaria Bussoni, Fabrizio Ferraro, Paolo Fresu, Vitas Gerulaitis, Giona A. Nazzaro).

In Quando dal cielo i musicisti, il produttore e il regista sono alla ricerca dello stesso oggetto: il suono. Il tema del film, infatti, è la genesi della musica attraverso lo spazio, nei movimenti che attivano gli strumenti, ma anche nei silenzi e negli slanci intuitivi tipici dell’improvvisazione. Proprio qui si può apprezzare il valore aggiunto offerto dall’innesto del cinema su una ricerca musicale, perché l’immagine in movimento riesce a cogliere il momento esatto in cui il suono si fa, un attimo prima di diventare musica. Come sostiene il regista, la musica, in Quando dal cielo, è presa “da dietro”: è il processo creativo a essere messo a fuoco, più che il suo risultato: «Non musicisti e musica che vengono verso di noi, ma noi che rincorriamo musicisti e suono».

Manfred Eicher è l’inventore dell’etichetta ECM, Editions of Contemporary Music, nata nel 1969, che ha cambiato i confini della musica jazz e contemporanea mondiale. Fino a questo momento non aveva mai accettato di farsi filmare integralmente nel corso di una registrazione, e non è un caso che abbia scelto di apparire per la prima volta proprio in Quando dal cielo. Perché il film amplifica e completa il senso di quella ricerca sul rapporto tra uomo e strumento che costituisce l’essenza del jazz.

UN FILM CHE INSEGNA A GUARDARE, ASCOLTANDO L’IMMAGINE

Quando dal cielo… – Wenn Aus Dem Himmel
un film di Fabrizio Ferraro, prodotto da Passepartout in collaborazione con Rai CinemaRun to me Film e Opéra Films, il Comune di Fermo, la Fondazione Marche Cinema Multimedia – Marche Film Commission e con il sostegno del programma MEDIA dell’Unione Europea.

Distribuito in home video da DeriveApprodi e Boudu / Passepartout, in collaborazione con Malastrada.film e Zomia. Disponibile da gennaio online e da marzo in tutte le librerie.
localhost/deriveapprodi
Durata 89’, prezzo DVD + libro € 10 

COLLANA OPERAVI(SI)VA
DERIVEAPPRODI

Può un film aiutarci a pensare? Al pari di un libro di filosofia. Può un film portarci a una nuova esperienza del sensibile? Al pari di un vino naturale. Può un film cambiare il modo in cui agiamo?
Al pari di una relazione amorosa. La collana OPERAVIsiVA , progetto congiunto di Boudu/ Passepartout e della casa editrice DeriveApprodi, seleziona una produzione cinematografica capace di interrogare il nostro pensiero, la nostra esperienza e le nostre relazioni. Una collana di film non per cinefili o per nicchie di amatori, lontana dai generi film-inchiesta e film-denuncia. Ma film capaci di «critica», anzitutto del modo in cui siamo abituati a guardare e a percepire.
OPERAVIsiVA è una costola di un progetto più ampio: OPERAVIVA, collana di libri dedicata alla filosofia delle passioni nell’epoca dell’anima al lavoro, e OPERAVIVA magazine, rivista di estetica e politica.

Un assaggio