Alfredo Tradardi

Ingegnere, ha lavorato dal 1960 al 1991 alla Olivetti di Ivrea. Dall’inizio del 2002 segue il problema palestinese. All’inizio del 2006, ha contribuito alla costituzione di ISM-Italia, della quale è il coordinatore.