Andrea Tanturli

è storico e lavora presso l’Archivio di Stato di Firenze. Nei suoi studi si è prevalentemente occupato di movimenti sociali e violenza politica nell’Italia degli anni Settanta.