Andrea Catarci

è nato e vive a Roma. Ai percorsi educativi e lavorativi ha intrecciato l’impegno politico fin dagli anni del liceo, nelle mobilitazioni antimilitariste e contro il nucleare, per poi attraversare l’esperienza del movimento della Pantera, dei Centri sociali romani, di Rifondazione comunista, di Sinistra ecologia e libertà e delle esperienze civiche successive. Ricercatore e formatore in materie sociali, esperto di sviluppo locale, di servizi per l’impiego, di creazione di imprese, associazioni e cooperative, dal 2006 al 2016 è stato Presidente del Municipio Roma VIII. Attualmente è vice Presidente di Polis, la Scuola universitaria per la formazione politica della Link Campus University. Dopo Resistere è anche un destino. Storie familiari nel Novecento romano (Palombi Editore, 2017), con Generazione di rimessa è al suo secondo romanzo.