«Cibum nostrum» su @Doppiozero

Qui la recensione di Sandro Abruzzese.