Sardegna, febbraio 2019: inizia uno sciopero durissimo dei pastori isolani che non conferiscono più il latte ovino da loro munto agli industriali, i «trasformatori» che detengono il monopolio del mercato caseario.
I pastori chiedono che il loro latte venga pagato almeno 1 euro a litro, cioè almeno quanto costa produrlo.
È uno sciopero durissimo, il più violento nella storia delle lotte dei pastori sardi.

John Clarke – coniugando l’analisi sociologica con l’approccio etnografico del life style e dell’oral history – in questo libro racconta il gioco del calcio, e il problema della violenza negli stadi. Attraverso un’analisi comportamentale, in cui si privilegia la dimensione collettiva e di classe, l’autore descrive i princìpi di questo sport e i suoi interpreti sociali a partire dall’epoca vittoriana.


Il libro ricostruisce uno spaccato di storia italiana contemporanea che nella seconda metà degli anni Settanta fu caratterizzato dalla crisi e poi dalla dissoluzione di quei gruppi della nuova sinistra extraparlamentare animati da una progettualità dichiaratamente rivoluzionaria. Nello specifico, la narrazione si concentra sull’esperienza di Lotta continua, la cui genesi avvenne a Torino nel pieno delle lotte operaie dell’«autunno caldo», lotte alle quali si affiancarono le componenti studentesche sessantottine più politicizzate e combattive.


Undici riflessioni unite da un unico filo rosso che unisce indignazione etica e analisi socio-politica. Undici brevi riflessioni etiche su questioni di fondamentale attualità: la città e le sofferenze individuali e collettive che la attraversano; la salute e i suoi determinanti sociali; i fenomeni migratori e le contraddizioni che portano; l’insofferenza per un presente rancoroso e la speranza in un futuro più umano.

Kritik

«L’attacc0 va minuziosamente preparato

non più dominanti e dominati ma forza contro forza

si può sentire lo strappo sonoro

scorrere il sangue la nuova vita che arriva»

LE PROSSIME USCITE

Manifesto per un’Europa egualitaria. Come evitare la catastrofe (prima parte)

Karl Heinz Roth e Zissis Papadimitriou

Prefazione

È tempo di agire: cinque anni di crisi sono abbastanza. Le classi lavoratrici e le fasce più deboli della popolazione sono i gruppi maggiormente colpiti. Non è più possibile aspettare: è tempo di dare risposte. Il peso della situazione economica viene scaricato unicamente sui più deboli, che cominciano a ribellarsi a tale imposizione, alla ricerca di nuove alternative. Vi sono dunque tutte le premesse per un’estesa resistenza sociale. Tanto più che tra le classi dirigenti europee non corre buon sangue: una parte si prefigge programmi di austerità che aggraveranno la crisi, a fronte di un’altra che si propone di ostacolare il processo di integrazione europea.

Il nostro lavoro si colloca in questo contesto. Nella prima parte, ci occuperemo di indagare su cosa sia accaduto e su come sia stato possibile arrivare a una situazione del genere. Poi, l’analisi si concentrerà sulle possibilità di azione alternative, sviluppando al contempo un programma concreto che connetta la resistenza sociale locale a un’Europa federale ed egualitaria.

Abbiamo cercato di rappresentare il contesto economico in una forma che sia comprensibile per i non addetti ai lavori. Potrebbero essere comunque rimasti dei concetti forse poco familiari per alcune lettrici e alcuni lettori. C’è chi, inoltre, potrebbe essere interessato alle fonti e alla letteratura che abbiamo utilizzato. Per questo motivo, abbiamo aggiunto al presente lavoro una bibliografia, consultabile sul sito www.egalitarian-europe.com.

Brema-Salonicco, maggio 2013

Continua a leggere...

MEDIA


AGENDA

«Rock profressivo italiano» @Roma

Lunedì 6 maggio

Presentazione del libro con l’autore Francesco Mirenzi

Via Monte Zebio 44A, Roma

Gli autonomi. Vol V @

Domenica 7 aprile ore 17.30

Presentazione del libro con l’autore Donato Tagliapietra

AltraAgricoltura Nord Est, corso Australia 61, Padova

«Miti e magie delle erbe» @Roma

Sabato 6 aprile ore 12.00

Presentazione del libro con l’autrice Maria Immacolata Macioti

Via San Gallicano 25, Roma

Vedi tutto...