Storie di volti e di parole
Storie di volti e di parole
€11,90
€14,00

,

Storie di volti e di parole

Prefazione di Silverio Novelli

Luigi Ananìa è un autore che scrive libri pericolosi. Che cosa si vede, se ci si sporge «dal cornicione dell''assurdo»? Più che vedere, si percepisce il vuoto che contiene tutte le storie e forse tutta la Storia.

Confesso che ho bevuto
Confesso che ho bevuto
€11,45
€13,50

,

Confesso che ho bevuto

Racconti sul vino e sul piacere del bere

28 modi di declinare la parola «vino», tra racconti, testimonianze, confessioni di autori italiani contemporanei. Affabulazioni seriamente divertite, o scherzosamente serie, su una gloria nazionale che è anche e soprattutto discorso sulla natura, la storia, i sentimenti, l’immaginazione del bere… su una delle libertà di essere e di esprimersi Ciascun autore ha versato nel calice della scrittura la propria anima dionisiaca.

Pixel
Pixel
€11,90
€14,00

,

Pixel

La realtà oltre lo schermo

È proprio «nostro», il nostro sguardo sul mondo? E quale mondo, insieme alieno e familiare, ci guarda dall’altra parte degli schermi?

Luigi Ananìa

Luigi Ananìa scrive racconti e fa vino rosso. Presso l’azienda viti-vinicola La Torre produce Rosso e Brunello di Montalcino.

Mario Soldati

Mario Soldati

Mario Soldati (Torino 1906), esordisce come narratore con Salmace (1929). Il successo arriva nel 1935, con America primo amore. Seguiranno molti romanzi, raccolte di racconti, diari di viaggio, da L’amico gesuita a Le sere. Fino agli anni Cinquanta è attivissimo regista cinematografico (Piccolo mondo antico, I Malombra, La provinciale). Per la tv gira le inchieste a puntate Viaggio nella valle del Po e Chi legge? Cultore del buon mangiare e del buon bere, al vino dedica i tre volumi di Vino al vino. Muore nella sua casa di Tellaro (La Spezia) il 19 giugno 1999.

Silverio Novelli

Silverio Novelli, giornalista e lessicografo, scrive racconti e incrocia vino, cibi e libri collaborando con pubblicazioni periodiche di vario genere.

1,2,3 giugno 2012 a Roma!

INDY - Fiera dei gusti non omologati

In un mercato globalizzato che spinge verso l’uniformità dei gusti, la cancellazione delle differenze e l’appiattimento dei consumi sulle esigenze seriali della grande produzione e distribuzione, nasce un nuovo prototipo di Fiera dedicato alle produzioni indipendenti.

Promosso da tre realtà che dell’indipendenza culturale hanno fatto la loro ragione d’essere: il mensile “ Alfabeta2”, la casa editrice DeriveApprodi e Radio Popolare Roma, Indy è uno spazio aperto alle produzioni materiali e culturali di coloro che praticano e rivendicano, fra mille difficoltà, un approccio differente, che traduce in un libro, in un vino, in una birra, in un film o in un brano musicale la cultura e la sapienza di chi li produce...

CONTINUA A LEGGERE...

"Recensione di Pixel" da Sololibri.net

Recensione di Mario Bonanno a "Pixel. La realtà oltre lo schermo dei media" di Silverio Novelli e Luigi Anania - da Sololibri.net, 26 maggio 2012

  Vai all'articolo