Autore › Marina Lalatta Costerbosa

Marina Lalatta Costerbosa

Marina Lalatta Costerbosa insegna Filosofia del diritto nell’Università di Bologna. Tra le sue pubblicazioni, Ragione e tradizione (Giuffrè, 2000), Il diritto come ragionamento morale (Rubbettino, 2007), Una bioetica degli argomenti (Giappichelli, 2012), Legalizzare la tortura?, con Massimo La Torre, (il Mulino, 2013).

IN CATALOGO

Orgoglio e genocidio

,

Orgoglio e genocidio

L'etica dello sterminio nella Germania nazista

L’«anima tedesca» è l’argomento di questo libro, colta in uno dei frangenti più tragici della storia del mondo contemporaneo: l’epoca nazista e gli anni della persecuzione degli ebrei e dello sterminio di milioni di esseri umani ritenuti «non degni di vita».

Orgoglio e genocidio
€17,00
€20,00
Lista dei desideri

Il silenzio della tortura

Il silenzio della tortura

Contro un crimine estremo

La sfida di questo libro è definire la tortura nella sua autentica natura, perché soltanto così è possibile ampliare lo spettro degli argomenti a favore della sua condanna e capire di che cosa c''è bisogno perché coloro che hanno subito torture possano riacquistare col tempo la salute, la capacità e il desiderio di riallacciare rapporti con il mondo.

Il silenzio della tortura
€12,75
€15,00
Lista dei desideri

La democrazia assediata

La democrazia assediata

Crisi, rischi, princìpi

Perché oggi, quando persino coloro che propugnano ideali antidemocratici tengono a definirsi democratici, se non i migliori interpreti della democrazia? Con questo libro s’intende offrire una fotografia il più possibile definita della situazione presente, affinché possa agire da stimolo e da protezione dell’ideale democratico.

La democrazia assediata
€14,45
€17,00
Lista dei desideri