Autore › Massimo Ilardi

Massimo Ilardi insegna Sociologia urbana presso la Facoltà di Architettura di Ascoli Piceno, Università di Camerino. È direttore della rivista «Gomorra». Tra le sue pubblicazioni: L’individuo in rivolta (Costa&Nolan 1995), Negli spazi vuoti della metropoli (Bollati Boringhieri 1999), In nome della strada. Libertà e violenza (Meltemi 2002).

IN CATALOGO

Potere del consumo e rivolte sociali

Potere del consumo e rivolte sociali

Verso una libertà radicale

È sulla cultura del consumo e i suoi valori, più che sulla nuda logica dei flussi e delle reti di mercato, che si dividono le moltitudini del mondo; ed è sempre sul consumo, sui suoi oggetti e sulle sue pratiche, che si scatena il conflitto sulle strade metropolitane.

Potere del consumo e rivolte sociali
€11,05
€13,00
Lista dei desideri


Nei territori del consumo totale

Nei territori del consumo totale

Il disobbediente e l'architetto

I territori del consumo totale sono quelli che ciascuno di noi percorre e abita quotidianamente. Se è stato il sistema di mercato a creare la società metropolitana e il suo spazio regolato intorno a flussi incessanti di informazione, di capitali, di tecnologie, di élite manageriali, ora - secondo Massimo Ilardi - è l’agire consumistico a porsi come principio organizzatore delle relazioni tra individui e tra individui e merci, e a disegnare il territorio in un modo nuovo e del tutto inedito.

Nei territori del consumo totale
€8,90
€10,50
Lista dei desideri