Autore › Teresa Zoni Zanetti

Teresa Zoni Zanetti (1955) ha militato, nel corso degli anni Settanta, in un gruppo extraparlamentare di sinistra, nell’area dell’Autonomia operaia e poi in alcune organizzazioni armate. Dopo tre anni di clandestinità viene arrestata, imprigionata e condannata. Ha scontato diciassette anni di carcere. Nel 1997 ha pubblicato per la Castelvecchi, nella collana I libri di DeriveApprodi, Rosso di Mària. L’educazione sentimentale di una bambina guerrigliera, di cui questo romanzo è la naturale prosecuzione.

IN CATALOGO


Clandestina

Clandestina

Il romanzo fortemente autobiografico di una delle principali protagoniste della stagione della lotta armata in Italia, che i giornali dell’epoca chiamarono «la ragazza con il fucile». Tre anni di vita in clandestinità alla fine degli anni Settanta in Italia.

Clandestina
€10,50
€12,39
Lista dei desideri