Autore › Willer Montefusco

Willer Montefusco (1948) vive a Pordenone. Ha tradotto fra altri S. Wright, L’assalto al cielo. Per una storia dell’operaismo (2008) e J.-J. Lecercle, Una filosofia marxista del linguaggio (2011); ha collaborato con C. Salzani alla traduzione di Slavoj Žižek, Meno di niente. Hegel e l’ombra del materialismo dialettico (voll. 2, 2013).

IN CATALOGO

Pensare la rivolta

,

Pensare la rivolta

Un percorso storico e filosofico

Rivolte sociali sempre più frequenti si diffondono per il pianeta con tratti «anonimi e tremendi». Anonimi perché non sono governati da alcuna direzione e rappresentanza politica univoca. Tremendi perché hanno per espressione una furia distruttrice dei poteri costituiti senza avere per finalità una rivoluzione capace di promuovere nuovi e alternativi poteri costituenti.

Pensare la rivolta
€14,45
€17,00
Lista dei desideri

Dall’operaio sociale alla moltitudine

,

Dall'operaio sociale alla moltitudine

La prospettiva ontologica di Antonio Negri (1980-2015)

Se Negri è stato un «cattivo maestro» la ragione sta nel fatto che è un pensatore singolare: comunista. Il libro segue la sua riflessione dagli anni del carcere e dell’esilio francese fino a oggi.

ESAURITO
€12,75
€15,00
Lista dei desideri