CATALOGO › I libri di DeriveApprodi

Dollari e no

Dollari e no

Gli Stati Uniti dopo la fine del secolo americano

Per leggere gli Stati Uniti degli ultimi decenni, occorre capirne l’attuale fisionomia socioeconomica e politica, quella di un paese diviso e disuguale come mai prima. Occorre analizzare le dinamiche che hanno portato all’elezione di Donald Trump, ripercorrere le discussioni intorno sulla sua figura di autocrate e ricostruire tanto la ripresa della partecipazione elettorale del 2018 che le risposte diffuse e di massa alla sua politica. Fino all’impeachment del 2020.

Dollari e no
€15,30
€18,00
Lista dei desideri

Gli autonomi – volume I

, ,

Gli autonomi - volume I

Le storie, le lotte, le teorie

Con questo libro si ripercorrono le tappe della costruzione delle matrici teoriche di quell’estesa galassia chiamata «autonomia», rintracciabili nella tradizione del pensiero «operaista», nelle riviste «Quaderni rossi» e «Classe» operaia», nell’esperienza militante di Potere operaio... E, ancora, si analizzano le specificità di un’esperienza rivoluzionaria di massa che ha segnato profonde differenze rispetto alle organizzazioni extraparlamentari e a quelle armate. Ma soprattutto, ci si chiede cosa, in questa storia, vi sia di ancora potentemente vivo e attuale.

Gli autonomi - volume I
€21,25
€25,00
Lista dei desideri

Gli autonomi – volume VI

Gli autonomi - volume VI

Storia dei collettivi politici veneti per il potere operaio

La storia dei Collettivi politici veneti per il potere operaio narrata da due tra i suoi principali protagonisti. Una vicenda che prende avvio nell’autunno del 1974, dopo l’esaurimento dell’esperienza di Potere operaio. Un progetto fondato sui presupposti strategici di un forte radicamento territoriale, l’unità politico-militare della militanza e una direzione che poteva vantare una ricca e raffinata formazione teoricoculturale di provenienza operaista.

Gli autonomi - volume VI
€16,15
€19,00
Lista dei desideri

Genere e Capitale

Genere e Capitale

Per una lettura femminista di Marx

«La rivoluzione comincia nella casa e parla il linguaggio della lotta delle donne». Questo ci dice Silvia Federici, una delle intellettuali femministe più stimate del panorama internazionale, figura centrale del movimento globale Non Una di Meno. L’incontro proficuo e conflittuale tra femminismo e marxismo è la traccia di questo libro, che raccoglie gli scritti che Silvia Federici ha prodotto nel corso di un lungo percorso teorico e militante, internazionalmente riconosciuto.

Genere e Capitale
€10,20
€12,00
Lista dei desideri

1969. L’assemblea operai studenti

1969. L'assemblea operai studenti

Una storia dell'autunno caldo

Sulla base di fonti d’archivio, alcune delle quali poco o mai utilizzate, questo volume racconta la storia dell’Assemblea operai e studenti di Torino, una delle più significative del mitico «autunno caldo» italiano. Lo studio di questa esperienza contribuisce a comprendere i processi e le dinamiche che portarono a straordinarie conquiste sindacali e influenzarono gli eventi politici del decennio successivo, dalla strage di piazza Fontana al «compromesso storico».

1969. L'assemblea operai studenti
€13,60
€16,00
Lista dei desideri

St. Pauli siamo noi

St. Pauli siamo noi

Pirati, punk e autonomi allo stadio e nelle strade di Amburgo

Un libro che non è solo il ritratto di una tifoseria simbolo internazionale di antagonismo, ma anche la storia di un quartiere da sempre ribelle che, negli anni Ottanta, diventa il luogo di maggiore concentrazione della scena radicale tedesca.

St. Pauli siamo noi
€14,45
€17,00
Lista dei desideri

Il capitalismo odia tutti

Il capitalismo odia tutti

Fascismo o rivoluzione

Qual è la lezione politica del ciclo di lotte apertosi nel 2011 in molti paesi tra i quali l'Egitto, Spagna, Stati Uniti, Brasile e che oggi si prolunga nel movimento dei «gilets jaunes» in Francia? Quali sono le cause che hanno determinato la sconfitta della «rivoluzione mondiale» negli anni Sessanta e Settanta e in particolare dei nuovi soggetti sociali irriducibili alla classe operaia (il movimento femminista e i movimenti dei popoli colonizzati)? Come interpretare il successo delle irruzioni dell’estrema destra a livello mondiale dopo la crisi finanziaria del 2008?

Il capitalismo odia tutti
€12,75
€15,00
Lista dei desideri

Figli dell’officina

Figli dell’officina

Da Lotta continua a Prima linea: le origini e la nascita (1973-1976)

Questa testimonianza è un documento fondamentale per la ricostruzione storica di una componente di quella conflittualità politica e sociale che ha infiammato il nostro paese negli anni Settanta dello scorso secolo.

Figli dell’officina
€15,30
€18,00
Lista dei desideri

Gli autonomi – volume V

Gli autonomi - volume V

L'autonomia operaia vicentina. Dalla rivolta di Valdagno alla repressione. (1968- 1979)

Con questo quinto volume de gli autonomi deriveapprodi aggiunge un ulteriore tassello alla costruzione di un archivio storico sui movimenti degli anni ’60 e ’70. La narrazione della specificità territoriale (a volte provinciale, come in questo caso) di ciascuna di quelle esperienze permette di comprendere la portata storica della vicenda nella sua generalità nazionale.

Gli autonomi - volume V
€16,15
€19,00
Lista dei desideri

La dissoluzione di Lotta continua e il movimento del ’77

La dissoluzione di Lotta continua e il movimento del '77

Il libro ricostruisce uno spaccato di storia italiana contemporanea che nella seconda metà degli anni Settanta fu caratterizzato dalla crisi e poi dalla dissoluzione di quei gruppi della nuova sinistra extraparlamentare animati da una progettualità dichiaratamente rivoluzionaria. Nello specifico, la narrazione si concentra sull’esperienza di Lotta continua, la cui genesi avvenne a Torino nel pieno delle lotte operaie dell’«autunno caldo», lotte alle quali si affiancarono le componenti studentesche sessantottine più politicizzate e combattive.

La dissoluzione di Lotta continua e il movimento del '77
€13,60
€16,00
Lista dei desideri

Prima linea

Prima linea

L’altra lotta armata (1974-1981). Vol.I

Nell’affollato panorama della sinistra rivoluzionaria degli anni Settanta l’organizzazione Prima linea rappresenta uno dei capitoli meno conosciuti e più fraintesi nella storia della lotta armata in Italia. Sono pochi anni, a partire dal 1974 (quando si originano i primi processi fondativi) fino al 1981 (anno dell’abbandono della sigla), a scandire la nascita, l’ascesa e il naufragio di un progetto politico volto a radicare la lotta armata nel corpo dei movimenti di estrema sinistra.

Prima linea
€21,25
€25,00
Lista dei desideri

Potere operaio

Potere operaio

La storia. La teoria. Vol.I

Potere operaio nacque nell’autunno ’69. Tra i gruppi rivoluzionari sorti nel biennio 1968-1969 è stato considerato il più agguerrito e settario, ma anche – indiscutibilmente – quello dotato di maggiore spessore teorico, continuatore della tradizione «operaista» nata nei primi Sessanta dalle riviste «Quaderni Rossi» e «Classe operaia»: un laboratorio di intuizioni e di elaborazioni sul rapporto capitale/lavoro e sulle sue trasformazioni, che influì sui movimenti di lotta operai e studenteschi ben al di là delle dimensioni organizzative del gruppo.

Potere operaio
€15,30
€18,00
Lista dei desideri