Novità

Generazione di rimessa

Generazione di rimessa

Amicizie e resistenze negli anni ’80

Un memoriale fluido e appassionato, che muove dal blocco della centrale nucleare di Montalto di Castro del 9 dicembre 1986. Il viaggio a ritroso nel tempo che si spinge fino all’infanzia, riletta scavando tra le pieghe dei sentimenti forti per i genitori, di ricordi reali fuggenti come flashback.

Generazione di rimessa
€13,60
€16,00
Lista dei desideri

Potere Operaio di Nanni Balestrini

Potere Operaio di Nanni Balestrini

Litografia

Potere operaio è una litografia che Nanni Balestrini ha prodotto espressamente per la casa editrice DeriveApprodi e che riproduce un'opera originale dell'autore del 1972. Potere operaio è parte di una serie di quadri su grande formato nei quali Balestrini riprende, con collage e ritagli fotoriprodotti, la titolazione e i testi dell'omonimo giornale «Potere Operaio». Uno dei lavori più significativi della ricerca artistica di Balestrini che da sempre ha tenuto insieme la ricerca poetica sulle condizioni espressive del linguaggio e un'analisi dei contesti sociali e politici della sua enunciazione.

Potere Operaio di Nanni Balestrini
€100,00
Lista dei desideri

Sull’autogestione della vita quotidiana

Sull’autogestione della vita quotidiana

Contributo all’emergenza di territori liberati dall’impresa statale e mercantile

Suggestionato dall’impetuoso e destrutturante movimento francese dei Gilets jaunes, Raoul Vaneigem, uno dei “grandi vecchi” dell’Internazionale Situazionista – autore, mezzo secolo fa, del famosissimo Trattato del saper vivere a uso delle giovani generazioni (il libro più rubato nel ’68) – ha scritto col suo caratteristico stile acuto, lucido e appassionato questo libro di critica radicale alla logica cinica, mafiosa e affarista che ha ormai contaminato le relazioni umane in tutto il mondo.

Sull’autogestione della vita quotidiana
€12,00
Lista dei desideri

L’operaismo politico italiano

L’operaismo politico italiano

Genealogia, storia, metodo

l volume raccoglie la storia di quella straordinaria prassi rivoluzionaria degli anni Sessanta e Settanta conosciuta a livello internazionale come «operaismo politico».

L’operaismo politico italiano
€9,00
Lista dei desideri

Europa alla deriva

Europa alla deriva

Una via d'uscita tra establishment e sovranismi

Di fronte al peggioramento delle condizioni di vita di una gran parte di popolazione e alla perdita di appartenenza sociale provocata da decenni di politiche di austerità, la risposta nazionalista appare a molti un percorso possibile. Ma davvero il campo è interamente occupato da questi due contendenti e a noi non resta che sederci sugli spalti dividendoci fra tifoserie? O è giunto il momento di scavalcare le transenne e invadere il terreno di gioco?

Europa alla deriva
€11,05
€13,00
Lista dei desideri

Etica e politica delle piante

,

Etica e politica delle piante

Una sintesi dell’estesa discussione che ha portato a ripensare la filosofia politica a partire da una riconsiderazione della vita delle piante rispetto ad animali e umani. Per questo, non è tanto questione di dare alle piante uno statuto giuridico e una posizione morale, ma di ridefinire un’etica e una politica in continuità con l’insieme del vivente del quale siamo parte.

Etica e politica delle piante
€16,00
Lista dei desideri

Governare la crisi dei rifugiati

Governare la crisi dei rifugiati

Sovranismo, neoliberalismo, razzismo e accoglienza in Europa

Il sovranismo in Europa, trainato anche dal trionfo di Trump negli Stati Uniti, è uno dei sintomi di ciò che Mellino – uno dei principali studiosi di problematiche postcoloniali – chiama la «crisi del consenso di Maastricht-Schengen», vale a dire l’esaurimento di quel modello ordoliberale di governance che ha gettato le basi dell’attuale costituzione materiale del territorio europeo.

Governare la crisi dei rifugiati
€15,30
€18,00
Lista dei desideri

L’utopia possibile

L’utopia possibile

Appunti libertari

Questo libro agile e dalla scrittura chiara ripercorre le principali vicende storiche della grande utopia libertaria: dalla Comune di Parigi del 1871 all’esperienza anarchica in Spagna dal 1936 al 1938, dai World Social Forum a Occupy Wall Street, agli Indignados della storia recente.

L’utopia possibile
€13,00
Lista dei desideri

Non si ruba sul latte versato

Non si ruba sul latte versato

Sullo sciopero dei pastori sardi

Sardegna, febbraio 2019: inizia uno sciopero durissimo dei pastori isolani che non conferiscono più il latte ovino da loro munto agli industriali, i «trasformatori» che detengono il monopolio del mercato caseario.
I pastori chiedono che il loro latte venga pagato almeno 1 euro a litro, cioè almeno quanto costa produrlo.
È uno sciopero durissimo, il più violento nella storia delle lotte dei pastori sardi.

Non si ruba sul latte versato
€8,50
€10,00
Lista dei desideri

Una vita da eretico

Una vita da eretico

Alfredo Tradardi: dalla comunità concreta olivettiana a un mondo di esclusi

Un memoriale per Alfredo Tradardi. Un piccolo gesto tempestivo che ci ricordi chi è stato questo intellettuale «patafisico». Un libro capace di raccontare, in un mannello di pagine, la fisionomia complessa, sfaccettata di un «giusto», di un individuo coraggioso, estraneo a ogni forma di autocompiacimento, di egocentrismo, di esibizionismo, anche quando, da post-futurista, si metteva sulla scena, ma sempre nascondendosi dietro la causa che perorava.

Una vita da eretico
€16,15
€19,00
Lista dei desideri

Antonello Sotgia – Tutto in una mano

Antonello Sotgia - Tutto in una mano

Il disegnare come pratica quotidiana

Riprendendo tra le mani i molti scritti e disegni che Antonello Sotgia ha lasciato, è apparso ben presto evidente che il tema del disegnare, e il suo esito, il disegno, rappresentano un lungo filo rosso che accompagna la sua riflessione e produzione nel corso dei decenni. Disegnare, per Antonello, è prima di tutto una pratica quotidiana, propria del suo essere architetto.

Antonello Sotgia - Tutto in una mano
€0,00
Lista dei desideri

Altri confini

Altri confini

Il Pci contro l’europeismo (1941-1957)

La crisi d’egemonia dell’Unione Europea può consentire di guardare a una storia rimossa: l’opposizione comunista ai progetti d’integrazione europea negli anni Quaranta e Cinquanta. Si possono decostruire le narrazioni dominanti, come quella fiorita intorno alla figura di Altiero Spinelli, e comprenderne il ruolo nell’affermazione di una sinistra subalterna che ha avuto grandi responsabilità in questi anni.

ESAURITO
€11,90
€14,00
Lista dei desideri