Temi › Movimenti

Non si ruba sul latte versato

Non si ruba sul latte versato

Sullo sciopero dei pastori sardi

Sardegna, febbraio 2019: inizia uno sciopero durissimo dei pastori isolani che non conferiscono più il latte ovino da loro munto agli industriali, i «trasformatori» che detengono il monopolio del mercato caseario.
I pastori chiedono che il loro latte venga pagato almeno 1 euro a litro, cioè almeno quanto costa produrlo.
È uno sciopero durissimo, il più violento nella storia delle lotte dei pastori sardi.

Non si ruba sul latte versato
€8,50
€10,00
Lista dei desideri

Kritik

Kritik

Prontuario di sopravvivenza all'agonia del capitale

Questo libro si iscrive nella tradizione dei «libri d’artista». È frutto cioè di un sapiente montaggio di immagini e testi elaborati da critici impietosi (alcuni di fama internazionale) sulla crisi della civiltà capitalistica. Costoro si sono accomunati in questa avventura accogliendo la proposta di un pieno anonimato anti-autoriale, partecipando così alla realizzazione di un’«opera collettiva».

Kritik
€15,30
€18,00
Lista dei desideri

Gli autonomi – volume V

Gli autonomi - volume V

L'autonomia operaia vicentina. Dalla rivolta di Valdagno alla repressione. (1968- 1979)

Con questo quinto volume de gli autonomi deriveapprodi aggiunge un ulteriore tassello alla costruzione di un archivio storico sui movimenti degli anni ’60 e ’70. La narrazione della specificità territoriale (a volte provinciale, come in questo caso) di ciascuna di quelle esperienze permette di comprendere la portata storica della vicenda nella sua generalità nazionale.

Gli autonomi - volume V
€16,15
€19,00
Lista dei desideri

Pensare la rivolta

,

Pensare la rivolta

Un percorso storico e filosofico

Rivolte sociali sempre più frequenti si diffondono per il pianeta con tratti «anonimi e tremendi». Anonimi perché non sono governati da alcuna direzione e rappresentanza politica univoca. Tremendi perché hanno per espressione una furia distruttrice dei poteri costituiti senza avere per finalità una rivoluzione capace di promuovere nuovi e alternativi poteri costituenti.

Pensare la rivolta
€14,45
€17,00
Lista dei desideri

Governare la crisi dei rifugiati

Governare la crisi dei rifugiati

Sovranismo, neoliberalismo, razzismo e accoglienza in Europa

Il sovranismo in Europa, trainato anche dal trionfo di Trump negli Stati Uniti, è uno dei sintomi di ciò che Mellino – uno dei principali studiosi di problematiche postcoloniali – chiama la «crisi del consenso di Maastricht-Schengen», vale a dire l’esaurimento di quel modello ordoliberale di governance che ha gettato le basi dell’attuale costituzione materiale del territorio europeo.

Governare la crisi dei rifugiati
€15,30
€18,00
Lista dei desideri

La dissoluzione di Lotta continua e il movimento del ’77

La dissoluzione di Lotta continua e il movimento del '77

Il libro ricostruisce uno spaccato di storia italiana contemporanea che nella seconda metà degli anni Settanta fu caratterizzato dalla crisi e poi dalla dissoluzione di quei gruppi della nuova sinistra extraparlamentare animati da una progettualità dichiaratamente rivoluzionaria. Nello specifico, la narrazione si concentra sull’esperienza di Lotta continua, la cui genesi avvenne a Torino nel pieno delle lotte operaie dell’«autunno caldo», lotte alle quali si affiancarono le componenti studentesche sessantottine più politicizzate e combattive.

La dissoluzione di Lotta continua e il movimento del '77
€13,60
€16,00
Lista dei desideri

Potere operaio

Potere operaio

La storia. La teoria. Vol.I

Potere operaio nacque nell’autunno ’69. Tra i gruppi rivoluzionari sorti nel biennio 1968-1969 è stato considerato il più agguerrito e settario, ma anche – indiscutibilmente – quello dotato di maggiore spessore teorico, continuatore della tradizione «operaista» nata nei primi Sessanta dalle riviste «Quaderni Rossi» e «Classe operaia»: un laboratorio di intuizioni e di elaborazioni sul rapporto capitale/lavoro e sulle sue trasformazioni, che influì sui movimenti di lotta operai e studenteschi ben al di là delle dimensioni organizzative del gruppo.

Potere operaio
€15,30
€18,00
Lista dei desideri

Il ’68 sociale politico culturale

Il ’68 sociale politico culturale

alfabeta materiali

A cura di Nanni Balestrini, Franco Berardi Bifo e Sergio Bianchi

Dedicato al Sessantotto, in occasione del suo cinquantesimo anniversario, intende fornire una panoramica dei grandi movimenti di massa nati in Italia e in tutto il mondo che contribuirono a cambiare irreversibilmente, sul piano sociale e culturale, la storia contemporanea.

Il ’68 sociale politico culturale
€17,00
€20,00
Lista dei desideri

Ragione umanitaria

Ragione umanitaria

Una storia morale del presente

Che si tratti di azioni nei confronti dei poveri o dei rifugiati, delle vittime di catastrofi o di giustificare interventi militari, sul piano globale prende forma un «governo umanitario» di soccorso alle popolazioni subalterne: una razionalità del bisogno come reazione alla povertà, alla violenza, al dolore degli altri, pronta a trasformarsi in strumento di dominazione.

Ragione umanitaria
€21,25
€25,00
Lista dei desideri

Rock progressivo italiano

Rock progressivo italiano

La storia, i concerti e le testimonianze dei protagonisti

La magnifica stagione del rock progressivo italiano degli anni Settanta: Premiata Forneria Marconi, Le Orme, il Banco del Mutuo Soccorso, gli Osanna, gli Area, la Formula 3, Perigeo, Balletto di Bronzo, Luis Bacalov, Alan Sorrenti e altre straordinarie band.

Rock progressivo italiano
€18,70
€22,00
Lista dei desideri

Resistenze

Resistenze

ai disastri sanitari, ambientali ed economici nel Mediterraneo

Ogni anno milioni di lavoratori e di abitanti dei paesi mediterranei muoiono per cancro o malattie provocate da contaminazioni da sostanze tossiche, o per incidenti sul lavoro o a causa del proibizionismo delle migrazioni.

ESAURITO
€17,00
€20,00
Lista dei desideri

I confini dell’inclusione

, ,

I confini dell’inclusione

La civic integration tra selezione e disciplinamento dei corpi migranti

La civic integration è proposta come una nuova visione dei processi di inclusione dei migranti. Anche se sembra richiamarsi a un immaginario incentrato sui princìpi costituzionali, in realtà «l’integrazione civica» agisce come un dispositivo di disciplinamento «morale».

I confini dell’inclusione
€17,00
€20,00
Lista dei desideri