Temi › Movimenti

Falso movimento

Falso movimento

Dentro lo spettacolo della precarietà

Il triennio italiano dei movimenti – dalle manifestazioni di Genova 2001 alle lotte di Melfi 2004 – ha segnato definitivamente la storia e la cultura politica di una generazione e trasformato in maniera profonda il suo modo di vedere e vivere il mondo. Una «generazione» che, nei confronti delle ragioni e delle categorie della sinistra storica, segna una forte discontinuità e che, a partire dall''irruzione del movimento dei movimenti, rifiuta i legami naturali con i padri e i nonni della sinistra.

Falso movimento
€8,50
€10,00
Lista dei desideri

Pratiche costituenti

Pratiche costituenti

Spazi, reti, appartenenze: le politiche dei movimenti

Da quando, alla fine del 1999, a Seattle, il movimento dei movimenti è apparso sulla scena mondiale, è nato un nuovo modo di fare e concepire la politica. Pratiche costituenti indaga in maniera vasta e approfondita le questioni più rilevanti legate ai rapporti oggi esistenti tra movimenti e politica. Si tratta di problematiche sostanziali, fondamentali per la sopravvivenza stessa, oltre che per il futuro, dei movimenti, che vanno a toccare tanto il problema dell' «organizzazione» o della «struttura» quanto il significato della parola «politica».

ESAURITO
€13,60
€16,00
Lista dei desideri

Gli operaisti

,

Gli operaisti

In Italia, alla fine degli anni Cinquanta, un ristretto gruppo di intellettuali e militanti politici di base inaugura, con la rivista «Quaderni rossi», un percorso di pensiero critico nei confronti dell''ortodossia marxista, che segnerà in modo indelebile i destini dei movimenti sociali dei decenni successivi. Gli operaisti sono passati alla storia come gli autentici innovatori della politica come azione rivoluzionaria.  

Gli operaisti
€17,00
€20,00
Lista dei desideri

Nessuno ci può giudicare

Nessuno ci può giudicare

Gli anni della rivolta al femminile

Diego Giachetti è un uomo. E ha scelto di dedicare il proprio lavoro di storico alla ricostruzione di quella rivoluzione dei costumi, delle relazioni, degli affetti e dell''intera società che fu «la rivolta delle donne» tra l''inizio degli anni Sessanta e la fine dei Settanta.

Nessuno ci può giudicare
€12,30
€14,50
Lista dei desideri

Nostra madre Oceano

,

Nostra madre Oceano

Questioni e lotte del movimento dei pescatori

Questo libro focalizza l''attenzione su un grande protagonista della contestazione alla globalizzazione neoliberista: il movimento dei pescatori, che dischiude questioni fondamentali per la nostra vita nel Nord come nel Sud del mondo. Costituitosi a partire dagli anni Settanta nell'India meridionale, ha assunto oggi una dimensione planetaria e registra un'eroica storia di uomini e donne.

Nostra madre Oceano
€10,20
€12,00
Lista dei desideri

Affinità sovversive

, , ,

Affinità sovversive

I movimenti sociali americani nella guerra globale

Esattamente come durante la guerra in Vietnam, anche per la guerra che le truppe americane stanno combattendo in Iraq si sta consolidando una vasta opposizione. Dagli studenti universitari ai lavoratori delle pulizie, dai militanti per la giustizia ambientale agli avvocati dei diritti civili sono in molti a chiedere a gran voce il ritiro delle truppe e la fine dell''occupazione in Iraq. Ma, diversamente dal Vietnam, queste proteste (comunque spesso ignorate dai media ufficiali) non sempre confluiscono nelle grandi manifestazioni di piazza.

ESAURITO
€10,00
€12,00
Lista dei desideri

Settantasette

Settantasette

La rivoluzione che viene

In Italia il movimento politico, sociale, culturale, esistenziale del 1977 è stato artefice, non di una rivolta effimera ed estremistica, ma di una rivoluzione che ha annunciato la fine del Novecento e, insieme, il presente che stiamo vivendo. Quel movimento, infatti, in un brevissimo arco di tempo ha consumato definitivamente tutto il repertorio dell’immaginario storico della sinistra a fronte di una trasformazione epocale, produttiva e politica, delle società occidentali.

Settantasette
€17,00
€20,00
Lista dei desideri

Terra e libertà Critical wine

Terra e libertà Critical wine

Sensibilità planetaria, agricoltura contadina e rivoluzione dei consumi

Terra e libertà/critical wine è un’iniziativa che parte dalla materialità della terra per concepire e creare forme diverse di produzione e consumo; non solo, è anche un forcone terragneo piantato dritto al suo obiettivo: sovvertire le catene di distribuzione e di commercializzazione dei beni, ridurre la distanza alimentare, svelare le modalità di privazione del gusto che si sviluppano a livello globale espropriando i produttori e i consumatori della propria capacità di scelta.

ESAURITO
€11,45
€13,50
Lista dei desideri

Canzone politica e cultura popolare in America

Canzone politica e cultura popolare in America

Il mito di Woody Guthrie

Un libro tra storia della musica e storia dei conflitti di classe negli Stati Uniti. Un testo capace di riportarci indietro nel tempo, alla scoperta di chi, per primo, cantò l’orgoglio degli sconfitti di una grande epopea. Questo libro, pubblicato per la prima volta nel 1975 parla dell’America a cavallo tra le due grandi guerre del Novecento. Scorrono la cultura operaia dell’inizio del secolo, la frontiera contadina e il boom del petrolio.

ESAURITO
€12,30
€14,50
Lista dei desideri

Il sapiente, il mercante, il guerriero

Il sapiente, il mercante, il guerriero

Dal rifiuto del lavoro all'emergere del cognitariato

La storia del XX secolo è la storia del conflitto e dell''alleanza di tre figure. Il sapiente, il portatore dell’intelligenza accumulata nei gesti di produzione e di creazione e nell’infinita successione di atti di rifiuto del lavoro, che inducono il moto evolutivo dell’intelligenza e della scienza. Il mercante, colui che trasforma i prodotti del lavoro e dell''intelligenza in merce, e vuole sottomettere le leggi del sapere ai soli criteri dell''economia. E il guerriero, espressione della violenza che regola i rapporti tra intelligenza e merce, tra tecnica e capitale.

Il sapiente, il mercante, il guerriero
€11,90
€14,00
Lista dei desideri

…ma l’amor mio non muore

…ma l'amor mio non muore

origini documenti strategie della «cultura alternativa» e dell'«underground» in Italia

Le vicende editoriali di Ma l’amor mio non muore sono piuttosto travagliate. Pubblicato per la prima volta per la casa editrice Arcana nel 1971, rischiò il sequestro. Cosa che non accadde soltanto perché tutte le copie di quell’edizione furono vendute prima e andarono esaurite. Ripubblicato all’interno della collana «DeriveApprodi» presso la casa editrice Castelvecchi nel 1997, andò di nuovo rapidamente esaurito. Testo cult della storia del movimento antagonista italiano, ha meritato ora di essere riproposto.

…ma l'amor mio non muore
€14,45
€17,00
Lista dei desideri

L’educazione fisica

L'educazione fisica

La vita, le arti e gli amori dei Rolling Stones

L''educazione fisica, ospitata in anteprima sul sito di Vasco Rossi, racconta la storia degli Stones, ripercorrendo tutte le vicende, note e sconosciute, della loro tempestosa esistenza e del loro genio musicale, e disegnando un ritratto in movimento non solo della band e del loro primo vero manager, il famigerato Andrew Logg-Oldham, ma di buona parte della storia del rock.

L'educazione fisica
€11,05
€13,00
Lista dei desideri