Temi › Movimenti

Manifesto contro il lavoro

Manifesto contro il lavoro

Nella società del lavoro, il lavoro sta diventando raro come l’aria respirabile nelle città. Eppure questa società esige che chi vuole vivere deve lavorare. Ogni giorno inoltre vengono lanciate nuove proposte su come ritornare al pieno impiego, ma nessuna ha mai funzionato, né potrà mai funzionare. Né la licenza all’illimitato sfruttamento della forza-lavoro, né il tentativo di sottomettere il capitale globalizzato al controllo dello Stato riescono a invertire questa tendenza.

ESAURITO
€9,35
€11,00
Lista dei desideri

In movimento

In movimento

Da Seattle a Firenze: diario di una mobilitazione globale

In questo libro scorrono le città, i paesi, i luoghi che hanno scandito le tappe più significative della mobilitazione globale. Declinati nei diversi colori della ribellione, sfilano i cortei, con i gruppi pink, i blocchi neri, gli attivisti verdi. Si riportano gli slogan, si trascrivono i cartelli. Si fa emergere la geografia alternativa di un mondo in movimento, catturato nei suoi fotogrammi migliori.

In movimento
€10,20
€12,00
Lista dei desideri

La domesticazione sociale

La domesticazione sociale

Sulla modernità e il disagio che la governa

La «domesticazione sociale» è l’altro nome di quelle pratiche di dominio che sono all’origine dell''obbedienza, del consenso, della pace sociale. Non semplici ideologie, forme di cultura o teorie, ma vere e proprie forze che plasmano la nostra vita, modellano i nostri comportamenti e vincolano il nostro «comune».

La domesticazione sociale
€11,45
€13,50
Lista dei desideri

Piqueteros

Piqueteros

La rivolta argentina contro il neoliberismo

Il 19 e il 20 dicembre 2001, di fronte a una devastante crisi economica e alla proclamazione dello stato d’assedio, l’Argentina veniva travolta da un movimento insurrezionale composto da migliaia di persone. Da allora, quel movimento è stato un attore permanente della scena politica argentina, rappresentando il controcanto dei problemi istituzionali e finanziari che hanno paralizzato il paese.

Piqueteros
€10,20
€12,00
Lista dei desideri

Sciopero!

Sciopero!

Storia delle rivolte di massa nell'America dell'ultimo secolo

L''ultima edizione, riveduta e aggiornata, di una tra le migliori opere sulla storia del lavoro in America. Una narrazione avvincente (che ricorda le sceneggiature delle grandi opere cinematografiche) della straordinaria epopea della lotta tra capitale e lavoro.

Sciopero!
€13,10
€15,49
Lista dei desideri

Il viaggio della parola

Il viaggio della parola

La potenza del linguaggio zapatista

L’appassionato «diario di bordo» di un evento storico: la «lunga marcia per la dignità» dell’Esercito zapatista di liberazione nazionale che, nel marzo del 2001, si è snodata dalla Selva Lacandona a Città del Messico. Un libro che evita orpelli ideologici per concentrarsi sulla descrizione della forza di suggestione che scaturisce dai discorsi, poetici e politici, dell’ormai mitico subcomandante Marcos.

Il viaggio della parola
€7,00
€8,26
Lista dei desideri

Zona rossa

Zona rossa

Le «quattro giornate di Napoli» contro il Global forum

Il «libro bianco» sulle gravi violenze perpetrate dalle forze dell’ordine nei confronti dei partecipanti (per lo più giovanissimi) alla manifestazione che si svolse il 17 marzo del 2001 a Napoli contro il «Global forum». Violenze su cui la magistratura ha indagato a lungo nei mesi successivi ai fatti, conducendo a una serie di arresti «eccellenti».

Zona rossa
€8,75
€10,30
Lista dei desideri

L’agonia e i suoi sarti

L'agonia e i suoi sarti

1968-1998: le ragioni dell'assalto e quelle della resa

«La cosa più importante è la più nascosta. Da vent''anni a questa parte niente è stato sommerso da tante bugie imposte quanto la storia del maggio 1968. Tuttavia sono state tratte lezioni utili da alcuni studi privi di mistificazioni su quelle giornate e sulle loro origini, ma questo è un segreto di Stato» (Guy Debord, 1988).

L'agonia e i suoi sarti
€13,10
€15,49
Lista dei desideri

Camminare domandando

Camminare domandando

La rivoluzione zapatista

Dal gennaio 1994, data dell’insurrezione zapatista, il movimento rappresentato dal sub-comandante Marcos non ha cessato di far parlare di sé. Innovando il lessico della politica, seppellendo la tradizione guerrigliera dell’America Latina, ponendo all’agenda politica mondiale temi nuovi e urgenti.

ESAURITO
€13,15
€15,49
Lista dei desideri

Come farsi un movimento globale

, ,

Come farsi un movimento globale

La costruzione della democrazia dal basso

Alla globalizzazione dell''alto si contrappone il movimento della «globalizzazione dal basso», emerso per la prima volta a Seattle nel dicembre 1999. In quell’occasione quel movimento ha vinto. Associazioni per i diritti umani, organizzazioni non governative, paesi del terzo mondo, ambientalisti, sindacalisti, avvocati lì si sono riuniti per dire basta alla globalizzazione delle multinazionali e della finanza. A Seattle è nato un movimento che tenta di costruire su nuove basi un’altra globalizzazione, quella della democrazia e dei diritti.

Come farsi un movimento globale
€9,60
€11,36
Lista dei desideri

Io sono un black bloc

Io sono un black bloc

Poesia pratica della sovversione

Le manifestazioni di contestazione al G8 di Genova nel luglio del 2001 hanno portato alla ribalta il fenomeno dei black bloc, i nuovi della guerriglia metropolitana. Le gesta delle «tute nere» hanno sorpreso tutti: forze di polizia, uomini politici, intellettuali, operatori dell’informazione, gran parte degli stessi manifestanti.

ESAURITO
€7,90
€9,30
Lista dei desideri

Futuro anteriore

,

Futuro anteriore

Dai «Quaderni rossi» ai movimenti globali: ricchezze e limiti dell'operaismo italiano

Che cos’è l’operaismo? Quando e come è nato quello straordinario laboratorio politico specificamente italiano che ha contribuito a rinnovare il lessico e le categorie dell’analisi politica e ha tracciato un’altra strada rispetto al marxismo classico? Chi sono i suoi esponenti e quali sono le loro divergenze?

ESAURITO
€17,00
€20,00
Lista dei desideri