Temi › Movimenti

Il sapiente, il mercante, il guerriero

Il sapiente, il mercante, il guerriero

Dal rifiuto del lavoro all'emergere del cognitariato

La storia del XX secolo è la storia del conflitto e dell''alleanza di tre figure. Il sapiente, il portatore dell’intelligenza accumulata nei gesti di produzione e di creazione e nell’infinita successione di atti di rifiuto del lavoro, che inducono il moto evolutivo dell’intelligenza e della scienza. Il mercante, colui che trasforma i prodotti del lavoro e dell''intelligenza in merce, e vuole sottomettere le leggi del sapere ai soli criteri dell''economia. E il guerriero, espressione della violenza che regola i rapporti tra intelligenza e merce, tra tecnica e capitale.

Il sapiente, il mercante, il guerriero
€11,90
€14,00
Lista dei desideri

…ma l’amor mio non muore

…ma l'amor mio non muore

origini documenti strategie della «cultura alternativa» e dell'«underground» in Italia

Le vicende editoriali di Ma l’amor mio non muore sono piuttosto travagliate. Pubblicato per la prima volta per la casa editrice Arcana nel 1971, rischiò il sequestro. Cosa che non accadde soltanto perché tutte le copie di quell’edizione furono vendute prima e andarono esaurite. Ripubblicato all’interno della collana «DeriveApprodi» presso la casa editrice Castelvecchi nel 1997, andò di nuovo rapidamente esaurito. Testo cult della storia del movimento antagonista italiano, ha meritato ora di essere riproposto.

…ma l'amor mio non muore
€14,45
€17,00
Lista dei desideri

L’educazione fisica

L'educazione fisica

La vita, le arti e gli amori dei Rolling Stones

L''educazione fisica, ospitata in anteprima sul sito di Vasco Rossi, racconta la storia degli Stones, ripercorrendo tutte le vicende, note e sconosciute, della loro tempestosa esistenza e del loro genio musicale, e disegnando un ritratto in movimento non solo della band e del loro primo vero manager, il famigerato Andrew Logg-Oldham, ma di buona parte della storia del rock.

L'educazione fisica
€11,05
€13,00
Lista dei desideri

Manifesto contro il lavoro

Manifesto contro il lavoro

Nella società del lavoro, il lavoro sta diventando raro come l’aria respirabile nelle città. Eppure questa società esige che chi vuole vivere deve lavorare. Ogni giorno inoltre vengono lanciate nuove proposte su come ritornare al pieno impiego, ma nessuna ha mai funzionato, né potrà mai funzionare. Né la licenza all’illimitato sfruttamento della forza-lavoro, né il tentativo di sottomettere il capitale globalizzato al controllo dello Stato riescono a invertire questa tendenza.

ESAURITO
€9,35
€11,00
Lista dei desideri

In movimento

In movimento

Da Seattle a Firenze: diario di una mobilitazione globale

In questo libro scorrono le città, i paesi, i luoghi che hanno scandito le tappe più significative della mobilitazione globale. Declinati nei diversi colori della ribellione, sfilano i cortei, con i gruppi pink, i blocchi neri, gli attivisti verdi. Si riportano gli slogan, si trascrivono i cartelli. Si fa emergere la geografia alternativa di un mondo in movimento, catturato nei suoi fotogrammi migliori.

In movimento
€10,20
€12,00
Lista dei desideri

La domesticazione sociale

La domesticazione sociale

Sulla modernità e il disagio che la governa

La «domesticazione sociale» è l’altro nome di quelle pratiche di dominio che sono all’origine dell''obbedienza, del consenso, della pace sociale. Non semplici ideologie, forme di cultura o teorie, ma vere e proprie forze che plasmano la nostra vita, modellano i nostri comportamenti e vincolano il nostro «comune».

La domesticazione sociale
€11,45
€13,50
Lista dei desideri

Piqueteros

Piqueteros

La rivolta argentina contro il neoliberismo

Il 19 e il 20 dicembre 2001, di fronte a una devastante crisi economica e alla proclamazione dello stato d’assedio, l’Argentina veniva travolta da un movimento insurrezionale composto da migliaia di persone. Da allora, quel movimento è stato un attore permanente della scena politica argentina, rappresentando il controcanto dei problemi istituzionali e finanziari che hanno paralizzato il paese.

Piqueteros
€10,20
€12,00
Lista dei desideri

Sciopero!

Sciopero!

Storia delle rivolte di massa nell'America dell'ultimo secolo

L''ultima edizione, riveduta e aggiornata, di una tra le migliori opere sulla storia del lavoro in America. Una narrazione avvincente (che ricorda le sceneggiature delle grandi opere cinematografiche) della straordinaria epopea della lotta tra capitale e lavoro.

ESAURITO
€13,10
€15,49
Lista dei desideri

Il viaggio della parola

Il viaggio della parola

La potenza del linguaggio zapatista

L’appassionato «diario di bordo» di un evento storico: la «lunga marcia per la dignità» dell’Esercito zapatista di liberazione nazionale che, nel marzo del 2001, si è snodata dalla Selva Lacandona a Città del Messico. Un libro che evita orpelli ideologici per concentrarsi sulla descrizione della forza di suggestione che scaturisce dai discorsi, poetici e politici, dell’ormai mitico subcomandante Marcos.

Il viaggio della parola
€7,00
€8,26
Lista dei desideri

Zona rossa

Zona rossa

Le «quattro giornate di Napoli» contro il Global forum

Il «libro bianco» sulle gravi violenze perpetrate dalle forze dell’ordine nei confronti dei partecipanti (per lo più giovanissimi) alla manifestazione che si svolse il 17 marzo del 2001 a Napoli contro il «Global forum». Violenze su cui la magistratura ha indagato a lungo nei mesi successivi ai fatti, conducendo a una serie di arresti «eccellenti».

Zona rossa
€8,75
€10,30
Lista dei desideri

L’agonia e i suoi sarti

L'agonia e i suoi sarti

1968-1998: le ragioni dell'assalto e quelle della resa

«La cosa più importante è la più nascosta. Da vent''anni a questa parte niente è stato sommerso da tante bugie imposte quanto la storia del maggio 1968. Tuttavia sono state tratte lezioni utili da alcuni studi privi di mistificazioni su quelle giornate e sulle loro origini, ma questo è un segreto di Stato» (Guy Debord, 1988).

L'agonia e i suoi sarti
€13,10
€15,49
Lista dei desideri

Camminare domandando

Camminare domandando

La rivoluzione zapatista

Dal gennaio 1994, data dell’insurrezione zapatista, il movimento rappresentato dal sub-comandante Marcos non ha cessato di far parlare di sé. Innovando il lessico della politica, seppellendo la tradizione guerrigliera dell’America Latina, ponendo all’agenda politica mondiale temi nuovi e urgenti.

ESAURITO
€13,15
€15,49
Lista dei desideri