Cucarachas

«Un dialogo sul mondo con un raro esemplare di “scarafaggio parlante”»

Cucarachas

ESAURITO
€7,90
€9,30
Lista dei desideri

Cucarachas è il seguito del primo fortunato romanzo di Lello Voce, Eroina, valso all’autore il plauso di molti dei maggiori critici letterari e scrittori italiani, da Angelo Guglielmi a Renato Barilli, da Niva Lorenzini a Nanni Balestrini e Aldo Nove. Vi ritroviamo il medesimo protagonista, Enrico, tossicodipendente e letterato, alle prese con i mille inferni quotidiani del Braccio Agrigento, il carcere che ancora lo ospiterà ancora per numerosi anni.
Ritroveremo la sua impietosa narrazione di recluso, tra gli altri occupanti della Cella Comune Dieci, dove all’ordine del giorno è un susseguirsi di immancabili rivolte, insopportabili soprusi e loschi traffici tra detenuti, intervallati da estenuanti periodi di isolamento e frettolosi colloqui con un piemme in minigonna e tacchi a spillo. Soltanto l’amicizia di Teo – un raro esemplare di “scarafaggio parlante”, col quale potrà discorrere amabilmente, ogni giorno, per interminabili ore, di letteratura, filosofia e fantapolitica – consentirà al nostro Enrico una provvidenziale evasione dalla realtà opprimente e oppressiva dell’universo carcerario nel quale è rinchiuso: vera coscienza critica del racconto, Teo lo accompagnerà in ogni avventura come suo controcanto ironico e fedele. Insieme, l’uomo e la blatta, con la loro singolare e inedita alleanza, vogliono proporsi come metafora di un nuovo modo di immaginare la lotta contro un mondo, quello «dietro le sbarre», che altro non rappresenta se non il negativo di una società apparentemente libera, ma in realtà prigioniera unicamente dei suoi falsi miti e delle sue verità menzognere.
Primo e unico romanzo scritto completamente in diretta, on line sulla Rete (sul sito Raisatzoom.it), Cucarachas è il risultato appassionante di una lunga performance di scrittura, per la quale la parola scritta si è fatta evento vivo e immediato. Permettendo di spiare il farsi dell’opera, Lello Voce ha dato accesso, così, all’osceno della quotidiana, tantalica fatica che è il fare letteratura, guadagnandosi per questo, già prima della sua pubblicazione su carta, l’interesse di alcuni dei maggiori quotidiani nazionali, dal «Corriere della Sera» all’«Unità».


ISBN: 88-87423-63-6
PAGINE: 168
ANNO: 2002
COLLANA: Vox
TEMA: Carcere e nuove punitività
Autore

Lello Voce

Lello Voce, nato a Napoli nel 1957, vive attualmente a Treviso. Poeta, narratore e performer, è stato tra i fondatori del Gruppo 93 e del semestrale letterario «Baldus». I suoi racconti sono stati pubblicati su quotidiani, riviste e raccolte antologiche in Italia e all'estero; suoi testi sono stati trasmessi in spazi radiofonici della Rai, della radio nazionale spagnola e della Radio Television Suisse. Ha pubblicato quattro libri di poesie: Singin' Napoli cantare (Ripostes, 1985), Musa! (Mancosu, 1992), I segni, i suoni, le cose (Manni, 1996) e Farfalle da combattimento (1999) nella collana InVersi diretta da Aldo Nove presso Bompiani. Il suo primo romanzo, Eroina, è uscito presso la casa editrice Transeuropa, nel 1999.

STESSO TEMA