I racconti del capanno

«Tra oralità e scrittura, tra grande e piccola storia»

I racconti del capanno

, , , , ,

A cura di Lanfranco Caminiti

ESAURITO
€11,05
€13,00
Lista dei desideri

Un laboratorio di scrittura che nasce in «fraschetta», a Segni, comune della provincia di Roma. Nei vicoli dell’antico centro ogni scrittore si è cercato una storia, ha raccontato un aspetto della comunità, ha dato voce a un personaggio, ha fatto riaffiorare una memoria. Narrazioni che gli scrittori qui accolti sono stati chiamati a stendere a caldo, dopo aver ascoltato un racconto orale, una testimonianza, una leggenda narrata da chi scrittore non è.
Poi, ogni scrittore ha riportato sulla pubblica piazza il proprio lavoro letterario, restituendo agli spettatori i diversi tasselli della memoria di un luogo.
Un laboratorio letterario sulla relazione tra oralità e scrittura, tra grande e piccola storia.


Un assaggio

Sei scrittori in giro per tre giorni a Segni, un Comune della provincia di Roma, nell’area dei Monti Lepini, giù, verso il sud, in occasione di una sagra autunnale, quella del marrone, produzione tipica del posto. Un posto con una storia recente di prima industrializzazione selvaggia attorno a una fabbrica d’armi, ora convertita nella produzione di airbag per automobili, una valle di fiorente agricoltura oggi inquinata, un moloch del termovalorizzatore per il trattamento dei rifiuti a connotare il paesaggio, l’emigrazione verso il nord e l’estero negli anni Sessanta, il pendolarismo verso Roma e i suoi ministeri o dei nuovi immigrati slavi e maghrebini, l’artigianato che lentamente si estingue, la campagna che si sfalda e però resiste. Una storia costellata di bombardamenti, di scoppi, di lotte. Di tradizioni religiose e popolari. Un posto un po’ speciale, come un esperimento della “modernità”, un affastellarsi di contraddizioni, un posto come un altro d’Italia. Tre giorni a incontrare uomini, donne e cose con le loro storie di questi luoghi, e la loro lingua e il suo suono, così “diverso”, tutto suo. Per scriverne racconti. Un piccolo gruppo di “narratori locali” era stato invitato a far da guida e introduzione. I narratori del luogo erano spesso ospiti in fraschette, cantine ricavate in angoli suggestivi del paese, vecchi palazzi, antichi cortili, o di fortuna. Tutt’intorno si suonava, si cantava, si ballava, si mangiava e si beveva. Due narrazioni parallele, due modi e due tempi diversi di raccontare, inchiodati alle parole. Siamo partiti per questa avventurosa e faticosa sperimentazione – che abbiamo, dandoci una certa importanza, chiamato “laboratorio di oralità, narrazioni e letteratura” – con il convincimento che esiste una trama fatta di parole che “fanno” territorio e resistono all’usura del tempo
Dalla Prefazione di Lanfranco Caminiti

ISBN: 88-88738-94-0
PAGINE: 126
ANNO: 2006
COLLANA: Narrativa
TEMA: Immaginari
Autori

Tommaso Ottonieri

Tommaso Ottonieri è scrittore, poeta e saggista. Insegna presso l'Università «La Sapienza» di Roma. Tra le sue pubblicazioni: Dalle memorie di un piccolo ipertrofico (No reply, 2008), Contatto, (Cronopio, 2002), La plastica della lingua (Bollati Boringhieri, 2000).

Elena Stancanelli

Elena Stancanelli, scrittrice, tra le sue pubblicazioni figurano: Benzina (Einaudi, 1998), Le attrici (Einaudi, 2001), Firenze da piccola (Laterza, 2006), A immaginare una vita ce ne vuole un'altra (minimum fax, 2007), Mamma o non Mamma, con Carola Susani, (Feltrinelli, 2009).

Carola Susani

Carola Susani, scrittrice, è nata a Marostica (Vicenza) nel 1965. Tra le sue pubblicazioni: Teresa (Giunti, 1995), La terra dei dinosauri (Feltrinelli, 1998) e i romanzi per ragazzi Il licantropo (Feltrinelli, 2002) e Cola Pesce (Feltrinelli, 2004). Con Elena Stancanelli: Mamma o non Mamma (Feltrinelli, 2009).

Giorgio Falco

Giorgio Falco è scrittore. È autore di racconti e testi critici. Tra le sue opere: Pausa caffè (Sironi, 2004) e L'ubicazione del bene (Einaudi, 2009).

Tommaso Giartosio

Tommaso Giartosio è scrittore e saggista. Tra le sue pubblicazioni: Doppio ritratto (Roma, 1998), Perché non possiamo non dirci. Letteratura, omosessualità, mondo (Feltrinelli, 2004).

STESSO TEMA