La nuova ragione del mondo

Una genealogia del neoliberismo dalle teorie economiche alle pratiche di governo: per capire il paradigma nel quale viviamo

La nuova ragione del mondo

Critica della razionalità neoliberista

,

Prefazione di Paolo Napoli

Traduzione dal francese di Riccardo Antoniucci e Marco Lapenna

ESAURITO
€22,95
€27,00
Lista dei desideri

Che il capitalismo non sia affatto onnisciente e in grado di autoregolarsi è, almeno dalla crisi iniziata nel 2007, sotto gli occhi di tutti. Questo libro dimostra, però, che il caos economico, finanziario e politico di cui siamo testimoni nell’ultimo decennio deriva da una precisa razionalità, sotterranea, diffusa e globale. Si tratta della razionalità del neoliberismo, che oggi arriva a coincidere con quella del capitalismo stesso.
Il libro di Pierre Dardot e Christian Laval – ormai opera di riferimento nel dibattito internazionale – è la prima esaustiva analisi del neoliberismo inteso come razionalità economica, politica e di governo. Con un approccio a cavallo tra diverse discipline (economia politica, filosofia, sociologia del lavoro) i due autori ricostruiscono le premesse teoriche delle dottrine economiche e politiche liberali ripercorrendo le molteplici strade intraprese dal liberalismo per imporsi come vera e propria «ragione del mondo». Nell’erigere la concorrenza a norma universale dei comportamenti, nel fagocitare ogni ambito dell’esistenza umana, nel produrre nuove dinamiche di assoggettamento, la razionalità neoliberista finisce con l’erodere le premesse della stessa democrazia. Per questo, solo la comprensione e l’attenta analisi di questa specifica razionalità – dai suoi discorsi sulla libertà individuale alle sue teorie sull’autonomia dei mercati, dalle sue pratiche di controllo ai suoi dispositivi di governo dell’individuo attraverso il debito – può consentire di aprire una strada per un altro avvenire.

«Di grandissima erudizione, questo libro è un invito urgente a spingere la critica teorica e sociale dell’ordine esistente ben al di là delle analisi correnti» Le monde diplomatique.

«Per capire il dibattito il libro di Pierre Dardot e Christian Laval sulla “società liberista” offre importanti strumenti di analisi. Una summa di ricerche che sono storia delle idee, filosofia e sociologia» Le monde.

«Un’opera che segnerà uno spartiacque tra i saggi dedicati al neoliberismo» Marianne.

«Un libro che casca a fagiolo di fronte alla crisi che attraversiamo» Le spectacle du monde.

«La nuova ragione del mondo è un libro di teoria, di economia e di narrazione storica. Il suo interesse sta anche nell’essere molto accessibile» Politis.


Un assaggio

Dall’introduzione all’edizione italiana Com’è possibile che nonostante le ripercussioni catastrofiche cui hanno portato le politiche neoliberiste, queste ultime siano sempre più attive, al punto da precipitare interi Stati e società in crisi politiche e regressioni sociali sempre peggiori? Com’è possibile che, negli ultimi trent’anni, queste stesse politiche si siano sviluppate e approfondite senza aver incontrato resistenze sufficienti a metterle in crisi? La risposta non può ridursi ai semplici aspetti «negativi» delle politiche neoliberiste, ovvero alla distruzione programmata delle regolamentazioni e delle istituzioni. Il neoliberismo non è semplice distruzione regolativa, istituzionale, giuridica, è almeno altrettanto produzione di un certo tipo di relazioni sociali, di forme di vita, di soggettività. Detto altrimenti, con il neoliberismo ciò che è in gioco è né più né meno la forma della nostra esistenza, cioè il modo in cui siamo portati a comportarci, a relazionarci agli altri e a noi stessi. Il neoliberismo definisce una precisa forma di vita nelle società occidentali e in quelle società che hanno scelto di seguire le prime sul cammino della cosiddetta “modernità”. Questa norma impone a ognuno di vivere in un universo di competizione generalizzata, prescrive alle popolazioni di scatenare le une contro le altre una guerra economica, organizza i rapporti sociali secondo un modello di mercato, arriva a trasformare perfino l’individuo, ormai esortato a concepire se stesso come un’impresa. Da pressoché un terzo di secolo, questa norma esistenziale presiede alle politiche pubbliche, governa le relazioni economiche mondiali, trasforma la società e rimodella la soggettività. Le circostanze di un simile successo normativo sono state descritte di frequente. A volte privilegiando l’aspetto politico (la conquista del potere da parte delle forze neoliberiste), a volte quello economico (l’ascesa del capitalismo finanziario globalizzato), altre l’aspetto sociale (l’individualizzazione dei rapporti sociali a scapito delle forme di solidarietà collettiva, l’estrema polarizzazione tra ricchi e poveri), altre ancora quello soggettivo (la comparsa di una nuova tipologia di soggetto, lo sviluppo di nuove patologie psichiche). Si tratta di dimensioni complementari alla nuova ragione del mondo. Con questo dobbiamo intendere che siamo di fronte a una ragione globale nel duplice senso del termine: una ragione che di colpo diventa valida su scala mondiale e una ragione che, lungi dal limitarsi alla sfera economica, tende a totalizzare, cioè a “fare mondo”, con un proprio specifico potere di integrazione di tutte le dimensioni dell’esistenza umana. La ragione del mondo è anche, contemporaneamente, una «ragione-mondo».

ISBN: 978-88-6548-082-3
PAGINE: 512
ANNO: 2013
COLLANA: I libri di DeriveApprodi
TEMA: Debito e crisi, Economia e lavoro, Filosofia
Autori

Christian Laval

Christian Laval, sociologo, svolge attività di ricerca presso l’università di Parigi X. Dal 2004, anima insieme a Pierre Dardot il gruppo di ricerca «Question Marx».

Pierre Dardot

Pierre Dardot, filosofo e docente, è autore, spesso insieme al collega Christian Laval, di saggi su Marx, Hegel e il capitalismo globale. Di recente pubblicazione in francese, la prestigiosa monografia Marx, prénom Karl (Gallimard 2012).

RASSEGNA STAMPA

Neoliberismo a-democratico

Intervista di Davide Gallo Lassere a Christian Laval, autore de "La nuova ragione del mondo"– da Alfabeta2, maggio 2012

Leggi in PDF

Vai alla scheda del libro


Estratto su «Le parole e le cose», rivista online

Estratto dalla terza parte del libro di Pierre Dardot e Christian Laval, "La nuova ragione del mondo" – da «Le parole e le cose» rivista online, 28 novembre 2013

Vai all'articolo


Prefazione di Paolo Napoli

Prefazione di Paolo Napoli al libro di Pierre Dardot e Christian Laval, "La nuova ragione del mondo" – da Commonware, 29 novembre 2013

 

Leggi online


Il furto liberale – numero speciale di Alias

Numero speciale di Alias - il manifesto dedicato al libro di Pierre Dardot e Chrsitian Laval, "La nuova ragione del mondo". Saggi di Benedetto Vecchi, Marco Bascetta, Andrea Fumagalli, Giso Amendola, Adelino Zanini – da Alias - il manifesto, 30 novembre 2013

 

Leggi in PDF


La nuova ragione del mondo – Alfabeta2

Su Alfabeta2 la recensione di Michele Spanò al libro di Pierre Dardot e Christian Laval, "La nuova ragione del mondo" – da Alfabeta2, 27 dicembre 2013

 

Vai all'articolo


La fabbrica del soggetto neoliberista

Sulla rivista online Il rasoio di Occam - Micromega online, un assaggio del libro di Pierre Dardot e Christian Laval, "La nuova ragione del mondo" – da Il rasoio di Occam, 3 gennaio 2014

Vai all'articolo


Moriremo neoliberisti (nonostante la crisi)

Su Repubblica, un articolo del filosofo Roberto Esposito a partire dal libro di Pierre Dardot e Christian Laval, "La nuova ragione del mondo" – da Repubblica, 7 gennaio 2014

 

Leggi in PDF


La fabbrica del soggetto neoliberista (Lavoroculturale.org)

Sulla rivista online Lavoro Culturale, la recensione di Francesco Tommasi al libro di Pierre Dardot e Christian Laval, "La nuova ragione del mondo" – da lavoroculturale.org, 13 gennaio 2014

 

Vai all'articolo


Dal blog «Irbis»

Sul blog «Irbis», recensione di Giovanni Campailla al libro di Pierre Dardot e Christian Laval, "La nuova ragione del mondo" – da irbis.wordpress.com, 13 gennaio 2014

 

Vai all'articolo


Intervista a Giso Amendola su La nuova ragione del mondo

Su Radio Città del Capo, intervista di Giovanni Dognini e Giovanni Stinco al prof. Adalgiso Amendola, intorno al libro di Pierre Dardot e Christian Laval, "La nuova ragione del mondo" – da radio.rdc.it, 17 febbraio 2014

 

Vai all'articolo


La trappola del capitale umano. Intervista a Pierre Dardot e Christian Laval

Su «il manifesto» Benedetto Vecchi intervista Pierre Dardot e Christian Laval, autori del libro "La nuova ragione del mondo" – da «il manifesto», 20 febbraio 2014

 

Vai all'articolo

Leggi in PDF


La discontinuità neoliberale

Su Dinamopress una recensione di Augusto Illuminati e Francesco Raparelli sul libro di Pierre Dardot e Christian Laval, "La nuova ragione del mondo" – da Dinamopress, 20 febbraio 2014

 

Vai all'articolo


Tronti: «Dopo la crisi offensiva anti Keynes»

Su «L'Unità», un articolo di Rachele Gonnelli a partire dalla presentazione del libro di Pierre Dardot e Christian Laval, "La nuova ragione del mondo", tenutasi al Senato il 20 febbraio 2014, con Mario Tronti – da «L'Unità», 21 febbraio 2014

 

Leggi in PDF


Sulla miseria del neoliberalismo

Una recensione di Paolo Vernaglione al libro di Pierre Dardot e Christian Laval, "La nuova ragione del mondo" – dal blog sofiaroney.org, 21 febbraio 2014

 

Vai all'articolo


Primo piano su «L'indice dei libri del mese»

Su «L'indice dei libri del mese» la recensione di Davide Gallo-Lassere al libro di Pierre Dardot e Christian Laval, "La nuova ragione del mondo" – da «L'indice dei libri del mese», aprile 2014

 

Vai all'articolo


Curare il neoliberismo («Pagina 99»)

Su «Pagina 99» la recensione di Elettra Stimilli al libro di Pierre Dardot e Christian Laval, "La nuova ragione del mondo" – da «Pagina 99», 23 marzo 2014

 

Leggi in PDF


Il mondo avvolto da feroce razionalità («Il fatto quotidiano»)

Sul «Fatto» la recensione di Salvatore Cannavò al libro di Pierre Dardot e Christian Laval, "La nuova ragione del mondo" – da «Il fatto quotidiano», 23 aprile 2014

 

Leggi in PDF


Segnalazione su «UltraOltre»: gli editori indipendenti («Alias»)

Su Alias, "La nuova ragione del mondo", di Pierre Dardot e Christian Laval, segnalato all'interno della rubrica dedicata agli editori indipendenti, in occasione del Salone Internazionale del libro di Torino – da «Alias» - «il manifesto», 10 maggio 2014

 

Leggi in PDF



STESSO AUTORE

STESSO TEMA