La salute cerca casa

La salute cerca casa

Manifesto per una comunità protagonista del proprio benessere

, ,

La salute cerca casa
€17,00
€20,00
Lista dei desideri

«Nato per creare valore nel confronto tra esperienze, il Gruppo Interregionale aderente al Manifesto per un’autentica Casa della Salute riflette da anni sulla sinergia potente tra salute e comunità. Al centro una salute che non è solo sanità, motore di una nuova identità comunitaria. La Casa della Salute è uno strumento di coesione sociale e di benessere oltre le culture regionali, è una sperimentazione collettiva generata da operatori creativi che non temono il connubio tra necessità della cura e sostenibilità».


Un assaggio

Dal Manifesto per un’autentica Casa della Salute:

Art. 9.
La Casa della Salute si propone perciò come luogo in cui:
– si realizza una nuova identità comunitaria nel segno di un
welfare efficace e partecipato;
– prendono corpo i diritti di cittadinanza, quelli riconosciuti
e quelli negati;
– i cittadini esprimono, attraverso la partecipazione, la
consapevolezza dei doveri di solidarietà;
– le risorse del territorio, comprese quelle istituzionali, si integrano
nella costruzione e nel sostegno di azioni condivise per la salute;
– le persone si sentono accolte, soprattutto le più deboli,
riconoscendo il valore delle differenze.

Art.10.
La Casa della Salute, così intesa, è un banco di prova per un
rinnovato e autentico esercizio della politica, affinché operi
avendo il bene comune come primario riferimento della propria
azione, partendo dai diritti dei più vulnerabili senza distinzioni di
etnia, censo, genere, livello di istruzione.

ISBN: 9788865482681
PAGINE: 318
ANNO: 2019
COLLANA: comunità concrete
TEMA: -
Autori

Franco Prandi

laureato in sociologia si occupa di formazione e sviluppo con particolare interesse per le organizzazioni di servizi alla persona. È co-fondatore del Gruppo Interregionale per la Casa della Salute.

Marzia Ravazzini

antropologa medica specializzata in salute, povertà e vulnerabilità. È coordinatrice del Centro studi sulla sofferenza urbana della Fondazione Casa della Carità.

Silvia Landra

psichiatra e psicoterapeuta, è responsabile della formazione presso la fondazione Casa della Carità, svolge attività di supervisione presso équipe sociali e attività clinica nei penitenziari milanesi.