La truffa del debito pubblico

Dimostrare che il debito pubblico non è il risultato della spesa pubblica né sociale e ricominciare a spendere

La truffa del debito pubblico

La truffa del debito pubblico
€10,20
€12,00
Lista dei desideri

Il libro spiega in modo semplice e chiaro come il debito pubblico italiano non abbia nulla a che vedere con la spesa pubblica, e men che meno con la spesa sociale. Come il debito pubblico italiano sia gonfiato artificialmente a causa degli interessi da usura volutamente pagati dallo Stato agli speculatori. Il debito pubblico, infatti, è aumentato repentinamente a partire dal 1991, quando il ministro del Tesoro Andreatta decise, con l’allora governatore della Banca d’Italia Ciampi, di rendere autonoma la Banca d’Italia, obbligando così lo Stato a finanziare il proprio debito pubblico attraverso i mercati finanziari. A partire da quella data gli interessi pagati dallo Stato sono schizzati alle stelle e con essi il debito, che dal 60% è passato al 120% in pochi anni. L’esplosione del debito pubblico è diventata l’argomento per giustificare politiche di tagli e rigore. Così, dal 1992 la spesa pubblica è stata continuamente tagliata producendo un risultato straordinario: da quell’anno lo Stato registra un avanzo primario, cioè la spesa è regolarmente minore delle entrate, fatte salve le spese per interessi. In questo modo lo Stato è diventato in questi trent’anni una gigantesca idrovora che prende i soldi dalle tasche dei cittadini e li sposta nelle tasche degli speculatori e della rendita finanziaria. Il tutto è giustificato da un enorme debito pubblico che nulla ha che vedere con la spesa, perché è tutto integralmente dovuto agli interessi da usura che lo Stato paga agli speculatori. Il libro chiarisce i termini di questa gigantesca truffa e avanza proposte su come uscirne.


Un assaggio

Il libro che avete in mano prova a dimostrare una cosa molto semplice e cioè che la storia che ci raccontano tutti i giorni sul debito pubblico, così come sulle ricette per ridurlo, è falsa. Non un po’ falsa: è proprio una bugia, il contrario del vero, una pura e semplice menzogna. Si dimostra come il Debito pubblico non sia il frutto di un eccesso di spesa pubblica, bensì il risultato della scelta di regalare i soldi delle nostre tasse agli speculatori finanziari. Non solo, nel libro si evidenzia come la spesa sociale dello Stato italiano sia troppo bassa e che proprio le politiche di austerità siano la causa principale della drammatica crisi che sta vivendo il paese. La tesi di fondo del libro è quindi che non solo sono sbagliate e criminali le politiche governative ed europee, ma che è falso il presupposto su cui si basa larga parte dello scontro politico tra governo e opposizione parlamentare. Ci troviamo davanti a una discussione politica accesissima in cui volano i vaffanculo, che però sovente riguarda aspetti secondari e non il centro del problema. Una grande operazione di depistaggio di massa in cui, per dirla alla Totò, si litiga sui milioni e non si parla dei miliardi. Sembra di essere davanti a una gigantesca bozza di lettura per la redazione di Coffee Break – La7: rappresentazione teatrale dove i principali partiti di governo e opposizione occupano tutta la scena impedendo ai cittadini di vedere e di discutere i problemi reali. Nel libro si propone anche una strada per uscire dalla crisi. Una strada molto diversa da quella indicata dai partiti che governano l’Italia e l’Europa – Pd, Pdl, centristi vari – ma diversa anche da chi – come la Lega nord – si presenta ed è presentato dai mass media come l’alternativa e invece è solo l’altra faccia della medaglia di questa crisi.

ISBN: 978-88-6548-97-7
PAGINE: 156
ANNO: 2014
COLLANA: Fuori Fuoco
TEMA: Debito e crisi, Economia e lavoro, Europa
Autore

Paolo Ferrero

Paolo Ferrero è nato a Pomaretto (To) nel 1960. Operaio e poi cassaintegrato Fiat, valdese, obiettore di coscienza, è stato segretario nazionale della Federazione Giovanile Evangelica Valdese. Ha ricoperto ruoli di direzione politica in Cgil e Democrazia proletaria. È stato Ministro della solidarietà sociale del secondo governo Prodi e oggi è segretario nazionale del Partito della rifondazione comunista.
RASSEGNA STAMPA

Video della presentazione del 17/09/2014 a Roma

Su «Radio Radicale» il video della presentazione del libro di Paolo Ferrero, “La truffa del debito pubblico” – da radioradicale.it, 18 settembre 2014

  Guarda video

Paolo Ferrero a Radio Popolare su La truffa del debito pubblico

Intervista di Paolo Ferrero a «Radio Popolare», sul suo ultimo libro “La truffa del debito pubblico” – 19 settembre 2014

Ascolta [soundcloud]https://soundcloud.com/deriveapprodi-edizioni/la-truffa-del-debito-pubblico-intervista-su-radio-popolare[/soundcloud]

Paolo Ferrero e La truffa del debito pubblico a Coffee Break («La7»)

Intervento di Paolo Ferrero al programma «Coffee Break» di «La7», a partire dall'ultimo libro “La truffa del debito pubblico” – da «La7», 18 settembre 2014

Guarda la puntata

La truffa del debito e il futuro della sinistra. Intervista («Infoclandestino»)

Intervista a Paolo Ferrero intorno al suo ultimo libro “La truffa del debito pubblico” – da «Info clandestino» – Liberatv, 3 ottobre 2014

[tube]https://www.youtube.com/watch?v=I0lGg40eVp0&feature=youtu.be[/tube] Guarda su Youtube

Debito pubblico e strategia politica («La Repubblica»)

Nell'inserto domenicale «Cult» di «Repubblica», la recensione di Giulio Azzolini al libro di Paolo Ferrero, "La truffa del debito pubblico" – da «La Repubblica», 12 ottobre 2014

  Leggi in PDF

Tagliare ai poveri per dare ai ricchi

Recensione di Roberto Polidori al libro di Paolo Ferrero, “La truffa del debito pubblico”, su siderlandia.it – 16 ottobre 2014

Vai all'articolo

Paolo Ferrero @ Tg La7 Night Desk

Paolo Ferrero intervistato a Night Desk di La7 – 24 ottobre 2014

  [tube]http://www.youtube.com/watch?v=cQe0gHnqy7Q&index=1&list=TLUC-z33NAcUep2tLEBdK5yN4UnVIDpJRt[/tube]   Guarda su YouTube

Disastro colposo («Carmilla»)

Su «Carmilla online» una lunga recensione di Sandro Moiso al libro di Paolo Ferrero, “La truffa del debito pubblico” – da Carmilla online, 12 novembre 2014

  Vai all'articolo

La truffa del debito pubblico raccontata da Paolo Ferrero («Il Borghese»)

Recensione di Alberto Spagna al libro di Paolo Ferrero, "La truffa del debito pubblico"– da «Il Borghese», 19 novembre 2014

  Leggi in PDF

La guerra culturale delle classi dominanti («il manifesto»)

Sul «manifesto» la recensione di Mauro Trotta al libro di Paolo Ferrero, “La truffa del debito pubblico” – da «il manifesto», 12 dicembre 2014

Vail all'articolo

Paolo Ferrero discute con Giuseppe Civati e Francesco Campanella («Radio Radicale»)

Video della presentazione del libro di Paolo Ferrero, "La truffa del debito pubblico" alla fondazione Basso di Roma – da «Radio Radicale», 15 gennaio 2015

Vai all'articolo

Il debito, quello che non dicono («Left»)

Su «Left» la recensione Donatella Coccoli al libro di Paolo Ferrero. “La truffa del debito pubblico” – da «Left», 23 gennaio 2015

  Leggi in PDF


STESSO AUTORE
TTIP

TTIP

Elena Mazzoni

Monica Di Sisto

Paolo Ferrero


STESSO TEMA