Marx e il conflitto

Un agile e chiaro libello per comprendere il concetto di rivoluzione in Marx

Marx e il conflitto

Critica della politca e pensiero della rivoluzione

€6,80
€8,00
Lista dei desideri

Sul significato (teorico e pratico) del pensiero di Marx molto si discute, ma dominano (non da oggi) superficialità e confusione. Obiettivo del libro è ripercorrerne lo sviluppo per restituirlo alla sua complessità e fare emergere aspetti decisivi – sovente misconosciuti – del suo profilo teorico e metodologico. L’analisi si sofferma con particolare attenzione sulla critica storica, la polemica politica e la teoria della crisi e della trasformazione. Il focus è la dimensione del «politico»: che cos’è per Marx il conflitto? Come si sostanzia nella società capitalistica? Quale teoria della rivoluzione ne deriva? L’originalità e la precisione del confronto critico con i testi – oltre che la ricchezza dell’apparato bibliografico – fanno di questo agile volume un prezioso strumento di studio e approfondimento.


ISBN: 978-88-6548-319-0
PAGINE: 144
ANNO: 2020
COLLANA: Input
TEMA: Movimenti
Autore

Gennaro Imbriano

è ricercatore in Storia della Filosofia presso l’Università di Bologna. Tra le sue pubblicazioni più recenti: Il lavoro e le cose. Saggio su Heidegger e l’economia (Quodlibet, 2019); Il tempo della contraddizione. Storia, lavoro e soggettività in Marx e Heidegger (Mucchi, Modena 2019); per DeriveApprodi ha pubblicato nel 2016 Le due modernità. Critica, crisi e utopia in Reinhart Koselleck.

STESSO AUTORE

STESSO TEMA