Metafisica della felicità reale

«La felicità è sempre godimento dell’impossibile», Alain Badiou

Metafisica della felicità reale

Metafisica della felicità reale
€10,20
€12,00
Lista dei desideri

Che cos’è, per il filosofo francese Alain Badiou, la felicità reale?
Quell’effetto prodotto dalla verità nell’esperienza di ciascuno. Non la ricompensa della virtù, ma la virtù stessa. L’esperienza affermativa di una interruzione della finitudine. L’affetto della vera vita. L’affetto della democrazia. Il godimento di nuove forme di vita.  La ricerca della felicità reale è, dunque, per Badiou il senso  e il progetto della filosofia oggi,  il nome della vita filosofica. Il desiderio di felicità coincide così con il desiderio di filosofia,  a maggior ragione in un momento in cui la filosofia è relegata a un ruolo minoritario e difensivo.  A tornare in questo libro sono i grandi temi della ricerca di Alain Badiou sviluppati in libri importanti quali L’essere e l’evento e riproposti in una chiave semplice e vitale. Insieme agli autori con i quali il filosofo francese da sempre interloquisce e polemizza: lo psicanalista Jacques Lacan, il poeta Stéphane Mallarmé, Nietzsche e Wittgenstein […] E a un’indagine sugli affetti propri della filosofia.


Un assaggio

Ogni filosofia, anche e soprattutto quando si dispiega attraverso saperi scientifici complessi, nuove opere d’arte, politiche rivoluzionarie, amori intensi, è una metafisica della felicità, altrimenti non varrebbe un’ora di sforzo. Perché, infatti, imporre al pensiero e alla vita le faticose prove della dimostrazione, della logica generale dei pensieri, dell’intelligenza dei formalismi, dell’attenta lettura di poesie, del rischioso impegno nelle manifestazioni di massa, degli amori privi di garanzia, se non fosse perché tutto questo è necessario all’esistenza della vera vita? Quella che Rimbaud dice essere assente, e della quale noialtri filosofi sosteniamo che essa ripugna a tutte le forme dello scetticismo, del cinismo, del relativismo e della vana ironia del non-dupe e che, assente la vera vita, vita non può esserlo mai totalmente. Ciò che segue è la mia versione di questa certezza…

ISBN: 978-88-6548-132-5
PAGINE: 96
ANNO: 2015
COLLANA: OPERAVIVA
TEMA: Filosofia
Autore

Alain Badiou

Alain Badiou
Tra i più originali filosofi francesi della generazione degli anni Settanta, Alain Badiou è anche drammaturgo e romanziere. Tra le sue opere più importanti figurano in traduzione italiana: Il secolo (Feltrinelli, 2006), Manifesto per la filosofia (Cronopio, 2008), Secondo manifesto per la filosofia (Cronopio, 2010) L'essere e l'evento (Il melangolo, 1995).
RASSEGNA STAMPA

Metafisica della felicità reale - introduzione («Micromega»)

Un estratto del saggio di Alain Badiou, "Metafisica della felicità reale" su "Il rasoio di Occam" di Micromega online – 12 novembre 2015

Vai all'articolo

Per essere felici occorre cambiare il mondo? («Che Fare»)

Su «Che Fare»​ un estratto dell'ultimo libro di Alain Badiou​ "Metafisica della felicità reale" – 16 dicembre 2015

Vai all'articolo

Alain Badiou: la passione di essere nel mondo («alfabeta2»)

Su «Alfabeta2» una riflessione Francesco Ceraolo sull'opera di Alain Badiou, in cui si parla anche di "Metafisica della felicità reale" – 17 maggio 2015

Vai all'articolo


STESSO AUTORE

STESSO TEMA