Rock progressivo italiano

«L’età d’oro del rock italiano
la colonna sonora degli anni ’70»

Rock progressivo italiano

La storia, i concerti e le testimonianze dei protagonisti

Rock progressivo italiano
€18,70
€22,00
Lista dei desideri

La magnifica stagione del rock progressivo italiano degli anni Settanta raccontata attraverso testimonianze e interviste dei suoi protagonisti:
Premiata Forneria Marconi, Le Orme, il Banco del Mutuo Soccorso, gli Osanna, gli Area, la Formula 3, Perigeo, Balletto di Bronzo, Luis Bacalov, Alan Sorrenti e altre straordinarie band.
L’opera è corredata da apparati (discografie, rarografie) che formano uno strumento prezioso per i collezionisti e gli esperti più esigenti.
Un saggio che agli appassionati fa rivivere la magia della colonna sonora degli anni Settanta mentre ai giovani e ai neofiti offre la possibilità di scoprire una musica che ha segnato un’epoca.


Un assaggio

Il rock progressivo è stato una forma di espressione di musica popolare che non si è mai rinchiusa negli stereotipi della forma canzone, ricercando piuttosto in ogni direzione i linguaggi musicali più disparati. Qualche volta poteva trattarsi di quello classico, altre volte di quello jazz, della musica tradizionale o della musica etnica, riuscendo comunque sempre a creare originali commistioni.
Il rock progressivo ha rappresentato cioè il desiderio di uscire da forme musicali convenzionali nell’ambito della musica popolare.

ISBN: 978-88-6548-227-8
PAGINE: 448
ANNO: 2018
COLLANA: I giradischi
TEMA: Contro-culture, Movimenti, Musica
Autore

Francesco Mirenzi

è avvocato, giornalista, scrittore. Collabora con le testate musicali «Vinile» e «Classic Rock Italia». Ha pubblicato Battisti talk.Tutte le interviste alla stampa, radio e televisione e ha ideato e curato Hip Hop Rap. la scena italiana 1988-2016. Come autore televisivo ha collaborato alla realizzazione del varietà comico-musicale Teatro 18 con Sting, Jovanotti, Patty Pravo, Ligabue, Venditti.
RASSEGNA STAMPA

Rock progressivo italiano @Radio elettrica

Qui il link.